Diritti di famiglia, persone e minorenni

Lo studio Ruo-Piazzoni ha una pluridecennale esperienza in diritto delle persone, relazioni familiari e minorenni; cura l’aggiornamento scientifico e professionale dei propri partner e collaboratori con assiduità, collaborazioni scientifiche, corsi di alta formazione che organizza o contribuisce ad organizzare. Si avvale di esperti in tutti i campi e di una fitta rete di studi anche in altre località del territorio italiano ed estero.

Lo studio eccelle in Italia per la conoscenza del diritto delle relazioni familiari (anche transnazionali) che non si limita alla fase di crisi della coppia coniugale (separazione, divorzio, e relative modifiche) o della coppia legata dall’unione civile, indissolubilmente collegata a questioni immobiliari, giuslavoristiche e societarie. Difatti, nell’alveo delle relazioni familiari possono ingenerarsi questioni inerenti i contratti di convivenza e sistemazioni patrimoniali tra conviventi, futuri coniugi o uniti civilmente, questioni afferenti la filiazione e i minorenni (adozione, adottabilità, affidamento) e la crisi della coppia genitoriale (coniugale o non coniugale) che genera tematiche relative ad affidamento e al mantenimento ed esercizio della responsabilità genitoriale.

Particolare attenzione è data poi alla cura degli interessi e ai diritti del minore (ad esempio per quel che concerne la responsabilità genitoriale nel caso di abuso sessuale, psicologico, violenza assistita, violenza economica, mancato ascolto e incuria) o nel caso di preadolescenti o adolescenti con problematiche allo o auto lesionistiche e di dipendenze (procedimenti c.d. amministrativi), nonché alla rimozione del genitore che amministra il patrimonio del figlio, sempre avvalendosi di una fitta rete di professionisti in tutti i campi d’interesse, costruita nel corso degli anni.

 

Nell’ottica del primario interesse del minore, lo studio si occupa anche dei diritti e doveri degli ascendenti (nonni e zii), attraverso procedimenti volti al ripristino delle relazioni ascendenti-minore tramite la corretta disciplina della relazione affettiva e/o nella regolamentazione del corretto rapporto economico degli ascendenti nei confronti dei nipoti.

Ulteriore aspetto curato dai professionisti dello studio è quello dei danni endofamiliari (danno tra coniugi, uniti civilmente, conviventi, danno da abbandono, da mancato riconoscimento, da maltrattamenti, da violazione degli obblighi di assistenza etc.) e delle questioni risarcitorie collegate alle relazioni familiari (responsabilità medica e procreazione, responsabilità dei servizi sociali e territoriali, responsabilità per danno arrecato da minorenni, responsabilità per danni ai figli minorenni o ad altri congiunti).

Non di meno, lo studio ha approfondita conoscenza e decennale esperienza nelle questioni inerenti lo status personale e la tutela dei soggetti vulnerabili ed afflitti da incapacità, quali, ad esempio, le c.d. nuove genitorialità (tecniche di procreazione medicalmente assistita, omogenitorialità e genitorialità sociale), il diritto della donna di non esser menzionata e del nato alla conoscenza delle proprie origini, il riconoscimento giuridico dei figli nonché il disconoscimento degli stessi anche da parte degli ascendenti, testamento biologico, amministrazione di sostegno, interdizione, inabilitazione, tutela delle persone dalla violenza domestica e di genere.